E rivedo la tua bocca vermiglia,
così larga nel ridere e nel bere,
e il volto quadro, senza sopracciglia,
tutto sparso d’efelidi leggiere
e gli occhi fermi, l’iridi sincere
azzurre d’un azzurro di stoviglia…

(Guido Gozzano, La Signorina Felicita)
 

Lucca Artigiana presenta... Rossoramina

Una storia d’amore e di ceramica
Federica e Stefano: un mestiere antico che non passa mai di moda, un’attività artigiana di grande qualità, una vita insieme, tre figli. Si può fare. Anche oggi.
Stefano Gambogi nasce come scultore, studiando all’Accademia di Belle Arti di Carrara. Verso la fine del suo percorso accademico, però, si accorge che lavorare in sottrazione (scolpire togliendo materiale per creare la figura) non gli è congeniale. Vuole aggiungere, non togliere, vuole costruire; la ceramica gli darà la possibilità di farlo. Come lui stesso racconta: “Ho scelto questa strada perché è lei che ha scelto me. La mia vita è la ceramica”. Federica Cipriani, figlia d’arte, cresciuta disegnando, studia pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze e, dopo il diploma, lavora come restauratrice. Un giorno del dicembre 2004, ad un mercato artigiano, Federica compra una brocca in ceramica da Stefano; loro ancora non lo sanno, ma qualcosa di magico sta iniziando… Dopo essere diventati una coppia nella vita, nel 2008 lo diventano anche a livello professionale, facendo nascere Rossoramina e iniziando un nuovo cammino, quello di “far l’utile bello”.
Dei due, Stefano è il “braccio”: dopo aver scelto accuratamente l’argilla, la impasta a mano, crea le forme, i volumi, i pezzi, che, una volta realizzati, passano a Federica. Lei è la “mente”: dipinge, decora; ha anche portato l’incisione nella ceramica. Ogni pezzo è disegnato e prodotto esclusivamente da loro, che arrivano perfino a riciclare l’argilla e gli smalti avanzati, dando vita ad un circolo virtuoso raro nel loro settore. Grazie anche all’incontro con Federica, l’arte di Stefano esce quasi del tutto dai mercati di strada ed entra nei negozi, negli showroom; aumentano le ordinazioni dei buyer italiani e stranieri.
Il cammino prosegue e nel 2011 Rossoramina apre il proprio laboratorio ufficiale (con showroom annesso) a Segromigno in Piano. Il lavoro si intensifica, gli ordini aumentano ancora, l’apertura del forno offre continuamente nuove sorprese. Invece di affidarsi a quelli già preparati, Stefano e Federica creano da soli i propri colori, per avere una tavolozza unica, personale.
Nel 2018, una sorpresa inaspettata: Rossoramina viene notata da Galbani Francia, che girerà uno spot a Lucca, proprio a casa di Stefano e Federica, con la loro ceramica come protagonista della tavola. Il 2018 è anche l’anno in cui la coppia apre il proprio negozio-laboratorio, a Lucca, ovviamente, nell’intima e accogliente cornice di Chiasso Barletti. Una piccola boutique dove ti senti a casa non appena entri, dove anche l’armadio ha una storia emozionante da raccontare; dove il visitatore è circondato da un giardino che non sfiorisce mai, da una foresta di magici animali d’oro. 
La storia di Stefano e Federica ci mostra l’ideale del self-made man (e anche woman in questo caso) in una chiave gentile, romantica, accogliente. 






Vai alla lista degli artigiani
grazie

grazie

C.F. 00130620461   |   Privacy - Cookie

Credits - Grafica: ILARIA FERRARI - Testi: LARA FIORILLO - Foto e video: PAOLO MARCHETTI - Sito: Edge - Siti Web Lucca